Nel dettaglio, le detrazioni in vigore fino al Decreto Rilancio si potevano riassumere come segue:

● 50% sulle ristrutturazioni edilizie;
● bonus mobili al 50%;
● bonus verde al 36%
● bonus facciate al 90% per la tinteggiatura, la pulitura o il rifacimento degli involucri edilizi
● sismabonus dal 50 all’85% a seconda della riduzione del rischio sisimco
● ecobonus (dal 50% al 75% )